Notti Magiche

a Campo 2009

 

scarica depliant

scarica la presentazione in pdf

   

scarica il manifesto

   
   

Cari amici, dopo un anno di pausa, tornano a grande richiesta e con l’entusiasmo del Gruppo C.T.G. Brenzone, organizzatore della manifestazione, “Notti Magiche” a Campo di Brenzone.

Domenica 9 e lunedì 10 agosto 2009 (notte di S. Lorenzo o delle stelle cadenti) saranno caratterizzate da due concerti di grande atmosfera:

Domenica 9 agosto il gruppo musicale dei The Beatops presenteranno “A Beatles Tribute” un vasto repertorio di brani dei mitici ragazzi di Liverpool.

Lunedì 10 agosto, notte di S. Lorenzo vi sarà in anteprima, Tosca, con il suo nuovo concerto dal titolo

“Anima Mundi”: canzoni sacre e profane e canti tradizionali, letture e suoni da tutto il mondo, in varie lingue.

Rivolgo un vivo ringraziamento a tutti coloro che rendono possibile la realizzazione dell’evento: i signori Nino Battistoni e Costantino Simonelli che concedono le aree del concerto e della ristorazione; il Comune di Brenzone per il suo contributo, la Pro Loco per Brenzone per il patrocinio concesso unitamente a quello del C.T.G. Provinciale; l’Associazione Albergatori di Brenzone per la loro disponibilità ad ospitare gli artisti della manifestazione.

Un grazie sentito poi al Gruppo C.T.G. S. Massimo per l’impegno e la professionalità nella gestione del punto ristoro; inoltre ringrazio la Fondazione Campo che avrà l’arduo compito di restaurare e far vivere di nuovo il borgo medievale.

Un segno di gratitudine lo rivolgo alla Garda Family House delle Suore della Sacra Famiglia, e alla Cooperativa Oleificio Piccoli Produttori di Castelletto di Brenzone e alla Cooperativa Agricola Uliveti di Porto per la loro preziosa collaborazione.

Vi aspettiamo numerosi, cari Amici di Campo, per vivere insieme due serate immersi nel verde argenteo degli ulivi, con la musica che nutre e fa del bene al nostro spirito.

Felici serate e buon ascolto a tutti!

 

          Il Presidente Gruppo C.T.G. Brenzone

               Fulvio Giuseppe Agrandi